Image Image Image Image Image
Scroll to Top

To Top

News

09

Ago
2012

A Gressoney si inaugura la nuova telecabina Stafal-Gabiet

In News

Sabato 18 Agosto, a Gressoney-La-Trinité, verrà celebrata la cerimonia di inaugurazione della nuova telecabina Stafal-Gabiet organizzata dalla Monterosa SpA in collaborazione con la Regione Autonoma Valle d’Aosta, il Comune di Gressoney-La-Trinité e la Pro Loco locale.

L’inaugurazione dell’impianto si terrà alle ore 18.00 presso il parterre di accesso agli impianti in località Stafal 17, a Gressoney-La-Trinité alla presenza delle autorità; proseguirà poi alle ore 22.00 con lo spettacolo pirotecnico al lago Gabiet dal titolo“Salassi… e fuochi”, offerto dalla C.V.A., società per la produzione di energia elettrica della Regione Autonoma della Valle d’Aosta. A seguire dolcetti tipici e vin brulé offerti dalla Pro Loco di Gressoney. Per l’occasione l’accesso all’impianto, a partire dalle ore 14.00, sarà gratuito.

Il nuovo gioiello di Monterosa Ski è entrato in funzione nel dicembre 2011 ed ha consentito di migliorare le prestazioni dei collegamenti intervallivi del comprensorio, punto forte delle vallate alpine ai piedi del Monte Rosa. La cura tecnica tipica del comprensorio si è nuovamente combinata ad un design innovativo ottenendo la sobrietà di un impianto moderno, perfettamente integrato con il suggestivo paesaggio circostante. Tradizione e avanguardia tecnologica proseguono in questo binomio che connota da decenni la filosofia stilistica di Monterosa Ski.

Finanziata per 10 milioni e 900 mila euro dalla Regione Valle d’Aosta, la “Stafal-Gabiet” è stata realizzata da parte di Monterosa e dell’Associazione Temporanea di Imprese Leitner-Costruzioni Stradali BGF: progetto ambizioso e importante per il comprensorio, che punta su importanti parametri di sicurezza e comfort dei suoi sciatori. La telecabina collega l’abitato di Stafal con l’Alpe Gabiet, dove, integrato nello stesso edificio, parte il secondo impianto di collegamento con la Valsesia, la telecabina Gabiet-Passo dei Salati, trait d’union con gli impianti di risalita di Alagna e punto di partenza del funifor Passo dei Salati-Indren, mezzo di trasporto comodo, moderno e funzionale, che raggiunge i 3.275 metri di quota del ghiacciaio di Indren.

La telecabina Stafal-Gabiet è dotata di 67 cabine, che si susseguono a una distanza di 86,4 metri l’uno dall’altro in un intervallo di tempo di 14,4’’, per una portata massima nominale di 2.000 persone all’ora. Copre un dislivello che parte dai 1.821,18 metri s.l.m. della stazione a valle ai 2.307,88 metri s.l.m. della stazione a monte, garantendo un trasporto sicuro e veloce in quota a sciatori e snowboarder in inverno, ad alpinisti e biker in estate, con un punto di vista sempre eccezionale sui lussureggianti paesaggi del Monte Rosa.

Tags | ,

Share