Image Image Image Image Image
Scroll to Top

To Top

News

30

Jan
2019

La tecnologia ZEISS UVProtect vince il premio ‘Prodotto dell’anno’

In News

ZEISS Vision Care ha recentemente annunciato che il suo prodotto di punta, la rivoluzionaria tecnologia UVProtect, ha ottenuto un nuovo importante riconoscimento: il “Prodotto dell’anno 2018” consegnato dall’Associazione Optometristi Britannici in occasione degli annuali AOP Award.

Quest’edizione ha visto la partecipazione di oltre 20.000 votanti, tra professionisti dell’ottica e clienti finali. ZEISS era una delle finaliste nella categoria insieme ad aziende del calibro di Essilor, Cerium Visual Technologies e OrCam Technologies, risultando poi vincitrice del riconoscimento.

L’innovazione, la ricerca e lo sviluppo di nuove soluzioni e tecnologie per migliorare la vita delle persone è una vera e propria missione per ZEISS. Solo nell’ultimo paio d’anni ZEISS è stata premiata da diverse organizzazioni autorevoli, tra le quali l’Optician Magazine, che ha scelto le lenti DriveSafe come Prodotto dell’Anno 2017 e Silmo, che ha assegnato alla tecnologia ZEISS UVProtect il prestigioso premio Silmo D’Oro 2018.

L’AOP Award arriva quindi come ulteriore conferma a livello internazionale dell’elevato grado d’innovazione rappresentato dalla tecnologia ZEISS UVProtect applicata alle lenti chiare da vista ZEISS in materiale organico e in grado di assicurare una protezione completa dai raggi UV fino a 400nm, sia per gli occhi, sia per la delicata area perioculare. Gli attuali standard di settore per la protezione UV per le lenti da vista chiare sono fissati a 380nm, ma circa il 40% delle radiazioni ultraviolette è compreso tra i 380nm e i 400nm1. Infatti, in questi 20nm, i raggi UV penetrano maggiormente in profondità nel tessuto epidermico, diventando così un fattore di rischio potenziale per la salute degli occhi.

Ritirando il premio, il team ZEISS Vision Care ha commentato: “Siamo orgogliosi di aver innalzato il nostro standard in termini di benessere visivo, fornendo una protezione UV davvero completa, come quella già in essere per gli occhiali da sole, quindi fino a 400nm2. La tecnologia ZEISS UVProtect è inclusa di serie, senza costi aggiuntivi, in tutte3 le nostre lenti da vista in materiale organico e questo premio rappresenta un’ulteriore dimostrazione di come il nostro impegno venga riconosciuto sia da ottici optometristi e oculisti, sia dai consumatori finali”.

1 NASA Technical Memorandum, A. T. Mecherikunnel and J. C. Richmond – Spectral Distribution of Solar Radiation, 1980. Industry Standard AS-NZS 1067 (2003) (English): Sunglasses and fashion spectacles [By Authority of Australian Consumer Protection Notices No.13 of 2003 and No. 4 of 2005].

2 Quasi 2/3 delle radiazioni UV diurne si trovano in lunghezze d’onda non completamente bloccate dal più comune materiale per lenti trasparenti per occhiali, (Fonte: White Paper di ZEISS). Circa il 50% di tutte le lenti vendute in tutto il mondo sono in indice 1.5, con un limite massimo approssimativo di 355 nm per il blocco della radiazione UV. (Fonte: Studio mondiale delle lenti e delle montature: studio 2016, SWV Strategy with Vision)

3 La tecnologia UVProtect sarà disponibile sulle lenti bifocali nel corso del 2019.

Tags | , , ,

Share